Nome
Cognome
 
  ....Farmaci  
 

farmaco
vigilanza

     
  ....Libri  
 
     
  ....Notizie On Line  
 
     
  ....Meteo  
 
     
  Macromedia Player  
 
Il sito utilizza tecnologia Flash
scarica il palyer
     

.....GLOSSARIO LETTERA [G]

Glossario di termini medici
[ A ] [ B ] [ C ] [ D ] [ E ] [ F ] [ G ] [ H ] [ I ] [ L ] [ M ] [ N ] [ O ] [ P ] [ Q ] [ R ] [ S ] [ T ] [ U ] [ V ] [ Z]

Gastrectomia: Asportazione parziale o completa dello stomaco.

Gastrinoma: Raro tumore generalmente maligno (apudoma), localizzato prevalentemente nella testa del pancreas o nel duodeno, il quale è in grado di produrre gastrina responsabile della sindrome di Zollinger-Ellison.

Gastroscopia: Esame in endoscopia dello stomaco.

Ganglio: Massa di cellule di tessuto nervoso (materia grigia) o gruppo di cellule nervose del corpo; il termine viene usato anche per indicare uno specifico gruppo di cellule nervose all’interno del cervello o del midollo spinale.

Gene: parte del DNA che determina una particolare caratteristica di una persona e che trasporta le informazioni dalle cellule vecchie a quelle nuove

Genoma: informazione genetica completa di una specie

Germinale (tumore): Tumori maligni che originano da elementi precursori delle cellule germinali mature, più frequenti nell'età pediatrica e nei giovani. Possono insorgere a livello delle gonadi (testicolo ed ovaio), ma anche nel mediastino, nel retroperitoneo ed in altre sedi atipiche. Se ne riconoscono diversi istotipi: seminoma, carcinoma embrionario, coriocarcinoma, tumore del sacco vitellino (tumore del seno endodermico) e teratoma.

Glioblastoma multiforme: Tumore maligno del cervello tipico dell'età adulta, generalmente localizzato negli emisferi cerebrali.

Glia (o neuroglia): Tessuto di sostegno del cervello. Esistono tre tipi di tessuto gliale: cellule astrociti, cellule oligodendrociti e cellule microgliali.

Glioma: Tumore cerebrale di origine neuroectodermica. I gliomi rappresentano i tumori cerebrali più frequenti e includono astrocitomi, glioblastomi, oligodendrogliomi, ependimomi.

Globulo bianco: termine che indica una gamma di cellule del sangue che appartengono al sistema immunitario e che combatto infezioni, producono anticorpi, attaccano e distruggono le cellule cancerose presenti nell'organismo

Globulo rosso: cellula del sangue che trasporta ossigeno ed anidride carbonica

Granulocita: tipo di globulo bianco che combatte le infezioni batteriche

Granulocitopenia: basso numero di granulociti, può ridurre la capacità dell' organismo di combattere le infezioni

Gruppo cooperativo: gruppo di medici e/o di ospedali che collabora al fine di somministrare, con le stesse modalità, una terapia sperimentale ad un grande numero di pazienti, in modo che questa possa essere valutata velocemente; i trials clinici che studiano nuove terapie contro il cancro richiedono l'impiego di un numero di pazienti molto superiore a quello di cui si può prendere cura un solo medico o un solo ospedale

Gruppo di aiuto: gruppo di individui, spesso formati sulla base di una comune area problematica, che si incontrano regolarmente per offrirsi sostegno a vicenda

Guarigione: termine utilizzato quando l'organismo non presenta alcun segno della malattia ed è trascorso un periodo di tempo tale da ridurre al minimo le possibilità di ricaduta

 
Gray (Gy): Unità di dose assorbita di radiazioni. Attualmente è la più utilizzata nella pratica radioterapica dove ha sostituito il rad (1 Gy = 100 rad).


Realizzato grazie al contributo di