Nome
Cognome
 
  ....Farmaci  
 

farmaco
vigilanza

     
  ....Libri  
 
     
  ....Notizie On Line  
 
     
  ....Meteo  
 
     
  Macromedia Player  
 
Il sito utilizza tecnologia Flash
scarica il palyer
     

 


.....GLOSSARIO LETTERA [R]

Glossario di termini medici
[ A ] [ B ] [ C ] [ D ] [ E ] [ F ] [ G ] [ H ] [ I ] [ L ] [ M ] [ N ] [ O ] [ P ] [ Q ] [ R ] [ S ] [ T ] [ U ] [ V ] [ Z]

Rabdomiosarcoma: Tumore maligno (sarcoma) che origina da cellule della muscolatura striata.

Rad: Unità di dose assorbita, equivalente ad un centesimo di Gray (Gy), dal quale è stato sostituito nella pratica radioterapica.

Radiazione: Propagazione di energia nello spazio.

Radiologia: Studio mediante la diagnostica per immagini di una malattia.

Radioimmunoterapia: nuovo tipo di terapia che consiste nell'iniettare nell'organismo un anticorpo radioattivo

Radiologo: medico che ha ricevuto una specifica preparazione nella lettura delle radiografie e nell'applicare le procedure di diagnostica radiologica

Radiologo oncologo: medico specializzato nella radioterapia, una modalità principale di cura del cancro

Radiosensibilizzante: farmaco che rende le cellule tumorali più sensibili agli effetti della radioterapia

Radioterapia: Trattamento delle malattie basato sull'impiego di radiazioni ionizzanti.

Radioterapia iperfrazionata: suddivisione del dosaggio giornaliero di radiazioni in dosi più piccole somministrate più volte nel corso della giornata

Radon: gas inodore e incolore; l'esposizione al radon aumenta il rischio di sviluppare un cancro del polmone

Raggi gamma: potenti radiazioni provenienti da materiale radioattivo; vengono utilizzati per la radioterapia

Raggi X: radiazioni elettromagnetiche ad altra energia utilizzate con un basso dosaggio per le procedure di diagnosi e con un alto dosaggio per la terapia contro il cancro

Randomizzazione: Meccanismo, utilizzato negli studi di tipo comparativo, per mezzo del quale due o più terapie vengono confrontate mediante assegnazione casuale ai pazienti. In tal modo ogni paziente ha la stessa probabilità di ricevere uno dei trattamenti oggetti di studio.

Recettore: Molecola posta all'interno o sulla superficie delle cellule, che è caratterizzata dalla capacità di legarsi selettivamente ad una determinata sostanza e quindi di determinare uno specifico effetto fisiologico.

Recettore del fattore di crescita: proteina presente sulla superficie che si lega ad un fattore di crescita e ne consente la funzione

Recidiva: ripresentarsi della malattia e dei suoi sintomi successivamente alla remissione

Regime: piano che definisce il dosaggio, le modalità e la durata di una combinazione chemioterapica

Regressione: diminuzione dei sintomi o del processo della malattia

Remissione: Regressione della neoplasia, che può essere completa con scomparsa della neoplasia (remissione completa) o parziale con riduzione della neoplasia superiore al 50% (remissione parziale). Vedi anche risposta terapeutica.

Resecabile: che si può asportare chirurgicamente

Resezione a cuneo: rimozione chirurgica di una porzione (a forma di cuneo) di tessuto

Resezione chirurgica: rimozione di tessuto tramite operazione chirurgica

Resistenza al farmaco: mancata risposta delle cellule (tumorali) alla chemioterapia

Resistenza crociata: adattamento delle cellule cancerose alla chemioterapia; quando si presenta, il paziente non risponde più neanche alla chemioterapia basata su farmaci non usati in precedenza

Retinoblastoma: Raro tumore maligno che si sviluppa a livello della retina. E' il tumore intraoculare più comune dell'età pediatrica.

Rettocolonscopia: Esplorazione endoscopica del retto e del colon.

Rettoscopia: Esplorazione in endoscopia del retto.

Ricaduta (tumorale): Comparsa di nuove lesioni neoplastiche oppure aumento delle dimensioni di una neoplasia, in risposta completa o risposta parziale, rispetto ai valori pretrattamento.

Riduzione del rischio: tecniche utilizzate per ridurre le possibilità di sviluppare il cancro

Rifiuto: processo mentale di automatica negazione della realtà, al fine di proteggersi dallo stress emotivo che ne deriverebbe

Rischio relativo di cancro: probabilità che un individuo, esposto a sostanza cancerogene, ha di contrarre il cancro

Risonanza Magnetica Nucleare (RMN): Metodica di indagine che sfrutta le proprietà fisiche dell'atomo di idrogeno e consente di studiare le strutture interne del corpo ed in particolar modo i tessuti molli.

Risposta immunitaria: attività del sistema immunitario volta a contrastare le sostanze estranee (antigeni)

Risposta terapeutica: Risposta obiettiva della neoplasia alla terapia.

Risposta completa: Scomparsa di tutta la neoplasia.

Risposta parziale: Riduzione della neoplasia di oltre il 50%.


Realizzato grazie al contributo di