Nome
Cognome
 
  ....Farmaci  
 

farmaco
vigilanza

     
  ....Libri  
 
     
  ....Notizie On Line  
 
     
  ....Meteo  
 
     

.....LETTERATURA EDUCAZIONALE

La Medicina Nucleare: una guida per i pazienti
Introduzione

State leggendo questo opuscolo perché il vostro medico vi ha consigliato di sottoporvi ad una procedura di medicina nucleare: le informazioni ottenute da questo tipo di test saranno importati nella diagnosi e nel trattamento dei problemi medici di cui potreste soffrire. Dovete sapere che l'esame è sicuro, indolore e comunemente praticato. Vorremmo spiegarvi che cosa è la medicina nucleare, come vengono eseguiti gli esami e come questi possano aiutarvi.
La prima parte di questo opuscolo vi darà una visione generale di che cosa sia la medicina nucleare. La seconda parte risponderà ad alcuni dei più frequenti quesiti che riguardano questo campo della medicina- Ed infine, l'ultima parte descriverà alcuni degli esami più comunemente eseguiti. Se avete delle domande che non trovano risposta in questo opuscolo chiedete al medico nucleare e lei, o lui, saranno felici di rispondervi.

La Radiologia e la Radiologia Interventistica:
per saperne di più

Come si svolge un esame di Risonanza Magnetica e che cos'è la Radiologia Interventistica?
La Divisione risponde alle domande più frequenti per facilitare l'approccio a chi debba sottoporsi a tali procedure quali: Risonanza Magnetica, Radiologia Interventistica, Agobiopsia, Cateteri Venosi Centrali (CVC), Drenaggio biliare, Cura e manutenzione del catetere biliare, Drenaggio nefrostomico,
Cura e manutenzione del catetere nefrostomico, Angiografia, Termoablazione, Drenaggio di raccolte,
Posizionamento di catetere infusionale per chemioterapia intrarteriosa epatica, Chemioembolizzazione epatica.

Come affrontare una diagnosi di cancro in famiglia
Introduzione

Quando il medico comunica la diagnosi di tumore, il paziente e la sua famiglia vedono concretizzarsi tutte le paure e le ansie che erano presenti nel periodo di attesa del responso clinico. Spesso questo momento viene vissuto come una "condanna a morte" e la notizia produce un cambiamento non solo nel paziente ma anche in ogni singolo membro della famiglia; come conseguenza di questa modifica si verifica anche un mutamento nelle relazioni e nella vita familiare. Questo opuscolo contiene, quindi,
quattro argomenti principali: la fase della comunicazione della diagnosi, le reazioni dei familiari, le reazioni dei figli, le reazioni dei fratelli - Possibili soluzioni.

Gestione domiciliare del paziente oncologico
Il pensiero scientifico Editore - Euro 19,00
- Mese-Anno di pubblicazione: 03-2002 - Pagine: 160 - ISBN: 8849000588

Terapia di supporto in oncologia
CLUEB - Euro 30,99
Mese-Anno di pubblicazione: 09-2001 - Pagine: 206 - ISBN: 8849000146
In questo volume è presentato il risultato di un'indagine cono scitiva sullo stato attuale dela terapia di supporto in oncolo gia: la formulazione di indicazioni alla terapia dei sintomi più frequenti derivanti dalle cure oncologiche. I sintomi, pre sentati e commentati da un Comitato scientifico, sono stati presi in esame a seconda della loro gravità, con riferimento alle scale di tossicità acuta più impiegate in oncologia.

Comunicare la diagnosi grave
Il medico, il paziente e la sua famiglia
Bongiorno A., Malizia S.
Carocci - Euro 15,00
Mese-Anno di pubblicazione: 09-2002 - Pagine: 151 - ISBN: 8874660014

Parole di medici, parole di pazienti
Counselling e narrativa in medicina
Bert G., Quadrino S.
Il Pensiero Scientifico Euro 16,00
- Mese-Anno di pubblicazione: 06-2002 - Pagine: 207 - ISBN: 8849000723
Indice: Il mondo del medico e il mondo del paziente. Prima di ogni colloquio c'e' un "prima". Una parola inascoltata: l'ascolto. Descrizioni di sintomi e interventi del medico. Ampliare le descrizioni. Quello che il paziente dovrebbe sapere. Dall'informazione alla cooperazione. Proposte del medico, risposte del paziente: dalla contrapposizione alla ricerca di strade comuni. Di fronte all'evento malattia. Pazienti difficili e medici in difficoltà: istruzioni per l'uso del counselling.

Medicare e meditare
Fondamenti teorici per una scienza unificata della salute
Stella A.
Guerini Studio Euro 27,89
- Mese-Anno di pubblicazione: 06-2001 - Pagine: 338 - ISBN:

Persona paziente cliente
Il mondo del malato in un mondo che cambia
Binetti P., Bruni R., Ferrazzoli F.
Societa' Editrice Universo Euro 20,66
- Mese-Anno di pubblicazione: 02-2000 - Pagine: 344 - ISBN: 8887753199

Relazione terapeutica domiciliare
Calafiore, A., Garofalo, R.
Epos Euro 14,46
- Anno di pubblicazione: 1997 - Pagine: 76 - ISBN: X000735523

Psicologia medica
Kent, G., Dalgleish, M.
Piccin Euro 23,24
- Anno di pubblicazione: 1992 - Pagine: 381 - ISBN: 8829910961

Cancer patient care: psychosocial treatment methods
Watson, M.
Cambridge University Press Euro 35,64
- Anno di pubblicazione: 1991 - Pagine: 320 - ISBN: 0521426316

INFORMAZIONI DALL’ISTITUTO DEI TUMORI DI MILANO

Il servizio di psicologia
All’Istituto dei Tumori di Milano funziona un Servizio di psicologia che è a completa disposizione degli utenti.
La sua utilità nasce dalla constatazione che non sempre i malati di tumore riescono a superare – sia pure con l’aiuto di medici, familiari o amici – l’ansia o la depressione che possono essere causati dalla diagnosi di tumore e dalle cure: vi sono casi in cui l’aiuto dello psicologo appare necessario per recuperare la serenità e la speranza indispensabili nella lotta contro il cancro.
Se si desidera prendere contatto con uno dei membri dell’équipe di psicologia ci si può rivolgere allo 02-23902819, oppure richiedere l’intervento di uno psicologo attraverso gli infermieri del piano. Gli psicologi sono a disposizione dei pazienti dalle 8,30 alle 18 di tutti i giorni feriali, per incontri individuali o, quando sono utili, di gruppo: il loro intervento è gratuito.

I volontari della LEGA ITALIANA contro i Tumori
In Istituto oltre 70 volontari della Sezione milanese della Lega Italiana contro i Tumori prestano gratuitamente la loro opera.
I volontari della Lega Tumori promuovono iniziative di svago e di intrattenimento. Nelle ore serali i ricoverati possono assistere periodicamente a spettacoli teatrali o cinematografici; anche i volontari dell’ADSINT, il Servizio trasfusionale e il Circolo sociale organizzano serate per i malati. Ai piani di degenza gli “armadi degli hobby”, anch’essi preparati dalla Lega, forniscono materiale per giochi o passatempi.
La Lega Italiana contro i Tumori, infine, prende in esame i casi documentati di difficoltà allo scopo di fornire, nella misura del possibile, un aiuto di tipo economico. Molti altri gruppi di volontariato operano accanto alla Lega Tumori: essi costituiscono una delle risorse più utili dell’Istituto dei Tumori di Milano. Lei, come tutti i nostri ricoverati, può rivolgersi con totale fiducia ai volontari, esponendo loro le sue esigenze.

L’assistenza sociale
L’Assistente sociale dell’Istituto dei Tumori è a disposizione dei malati e dei loro familiari per informazioni sulle pratiche di tipo assistenziale: pensioni di invalidità, assegni di invalidità INPS, indennità di accompagnamento, eccetera.
L’Assistente sociale si occupa anche della ricerca di alloggi a basso costo per i familiari degli adulti ricoverati. Il suo ufficio è ubicato al piano terra e il numero telefonico è 02-23902235.
Per i familiari dei bambini ricoverati o che debbono risiedere a lungo in città per portare a termine il loro ciclo di cura, l’Istituto dispone di alcuni alloggi semi-gratuiti. Per informazioni, rivolgersi all’Assistente sociale del Reparto di Pediatria, tel. 02-23902589.

Progetto Ulisse
Il corso Itaca
Per un piccolo gruppo di pazienti ed eventuali loro accompagnatori, che riceveranno ulteriori informazioni e potranno sperimentare forme di sostegno psicologico utili a risolvere problemi emozionali e di relazione che spesso questa malattia porta con sè.
L’Istituto Nazionale Tumori mette a disposizione delle persone ammalate di tumore la possibilità di frequentare un corso che prevede 6 incontri divisi in:
Informazione
Cosa sono i tumori e come si sviluppano;
Quali sono le cure e come affrontarle al meglio;
Riprendersi la vita: il controllo dei sintomi, la riabilitazione psico-fisica.
Supporto
La malattia: parole emozioni e le strategie per affrontarla;
Partecipare attivamente alle cure: rilassamento e consapevolezza corporea;

Gli incontri coinvolgeranno un pomeriggio alla settimana a partire da Novembre. Le iscrizioni sono limitate a un piccolo gruppo, le persone interessate prendano contatto al più presto con l’Ufficio Relazioni con il Pubblico tel. 02-2390.2772, o con la Direzione Sanitaria tel. 02-2390.2467.

La rivista dell'Istituto
Ogni due mesi viene pubblicato e distribuito gratuitamente Informazioni INT, il periodico dell'Istituto dei Tumori di Milano:esso contiene notizie e informazioni che possono essere utili anche per i pazienti


Realizzato grazie al contributo di